misuratore pressioneMisuratore Pressione ne avete mai acquistato uno? Tutti ormai sappiamo quanto sia importante tenere sotto controllo la pressione arteriosa. Il nostro stile di vita, frenetico e spesso caotico, e il cibo che consumiamo ogni giorno possono avere effetti negativi sulla pressione. Se avete a cuore la vostra salute e volete monitorare periodicamente la pressione arteriosa, acquistare un misuratore pressione è ciò che fa al caso vostro.

Le origini del misuratore di pressione, o sfigmomanometro, risalgono a oltre 100 anni fa. Uno strumento ideato da Samuel Siegfried Karl Ritter von Basch e migliorato dal medico italiano Scipione Riva-Rocci. E che oggi, dal punto di vista tecnologico, ha fatto passi in avanti importanti.

Pensate che, come vedremo, sono disponibili in commercio Sfigmomanometri in grado di interfacciarsi con smartphone e tablet. Importante per tenere un diario pressorio sempre aggiornato. Da condividere facilmente con il medico di fiducia.

Vi guidiamo nella scelta del migliore Misuratore di Pressione, quello che si adatta maggiormente alle vostre esigenze. Ma non soltanto. Potete trovare i nostri approfondimenti tra i quali: rimedi naturali per la pressione alta, guide all’acquisto per marca, situazioni specifiche come il Rapporto tra Ansia e Pressione o la Pressione in Montagna.

Indice dei Contenuti
Come scegliere il migliore Misuratore
Misuratore di Pressione o sfigmomanometro
Perchè utilizzare un Misuratore Pressione a casa?
Misuratore di Pressione Manuale o Elettronico?
Perchè acquistare un Misuratore Pressione Digitale
Misuratore Pressione da Polso o da Braccio?
Le funzioni importanti di uno Sfigmomanometro
Semplicità d’uso
Gli Accessori
Le migliori Marche

Come scegliere il migliore Misuratore

Il nostro obiettivo è quello di farvi capire cosa è un misuratore di pressione ed a quali esigenze di tutti i giorni risponde. E’ importante tenere sotto controllo il proprio stato di salute, anche a casa, e questo dispositivo è decisamente utile.

Con i modelli presenti online potrete disporre di una misurazione affidabile. Ricordiamo sempre, come dovuta premessa, che è necessario informare periodicamente il medico dei valori della pressione. Se è vero che la misurazione può essere fatta a casa il contatto con il medico di famiglia è sempre fondamentale.

Partiamo con la nostra guida all’acquisto. Vedremo le caratteristiche da considerare per l’acquisto, le funzionalità, gli accessori e le migliori marche.

Misuratore di Pressione o sfigmomanometro

I termini Misuratore di Pressione e Sfigmomanometri sono sinonimi. Lo troverete indicato anche come Sfigmoscopio o Sfigmometro. Oltre che storpiato nei più svariati modi. Sfigomanometro è forse il più divertente, ma ne esistono varie versioni.
Quando, del resto, entra nella nostra vita di tutti i giorni ci riferiamo a questo strumento quasi con tono affettuoso. In quanti lo chiamano semplicemente apparecchio per misurare la pressione o macchinetta per la pressione?

Perchè utilizzare un Misuratore Pressione a casa?

E pensare che fino a qualche anno fa misurare la pressione sanguigna era una prerogativa del medico. Oggi è possibile dotarsi di una macchinetta della pressione con poche decine di euro. Potrete svolgere questa operazione a casa, quando volete. In totale tranquillità e senza il fastidio di recarvi dal medico o in farmacia. Ricordandovi però che, se seguite una terapia con farmaci antipertensivi, il supporto costante del medico è fondamentale.

Misurare la pressione sanguigna ogni giorno è del resto importante in alcune situazioni. Pensiamo a chi soffre di ipertensione. Una condizione particolare che interessa circa il 30% delle persone in età adulta e si verifica spesso nelle donne in menopausa.

Inoltre è opportuno precisare fin da subito che lo sfigmomanometro offre una misura di pressione e battito cardiaco. Potrete così tenere conto non solo della pressione arteriosa ma anche del numero dei battiti del cuore. Ricordiamo infine che dotarsi di un misuratore di pressione a casa è opportuno per casi particolari come la pressione in gravidanza.

Misuratore di Pressione Manuale o Elettronico?

Sfigmomanometro Aneroide

Sfigmomanometro Aneroide

La pressione arteriosa è misurata sempre in millimetri di mercurio (mmHg). Quello che cambia è la modalità per misurare la pressione. La prima distinzione è tra sfigmomanometro manuale e sfigmomanometro digitale. Se molti preferiscono controllare la pressione del sangue in modo “tradizionale” sono sempre più i misuratori di pressione digitali presenti sul mercato. Modelli che garantiscono misurazioni precise e di facile utilizzo.

Se si preferisce la tradizione ci si riferisce allo Sfigmomanometro aneroide. Modello che ha sostituito il precedente Sfigmomanometro a mercurio.

Ma come si utilizza? Nel caso si abbia a che fare con uno Sfigmomanometro Manuale sono richieste competenze mediche. E’ infatti, solitamente, prerogativa del proprio medico curante. A meno di non avere un parente a casa in grado di utilizzare questo strumento.

Perchè acquistare un Misuratore Pressione Digitale

Misurare la pressione con lo sfigmomanometro manuale richiede, come abbiamo visto, qualche accortezza in più. Oltre che abitudine e dimestichezza con lo strumento. Utilizzando un modello digitale non avrete questi problemi.

L’operazione, anzi, è semplice e veloce. Con risultati della pressione del sangue immediati. Del resto elemento negativo dello sfigmomanometro aneroide è la sua manutenzione. Una semplice ostruzione della pompetta, o una taratura non corretta del manometro, potrebbero dare risultati falsati. Noi crediamo nel progresso e per questo, al fine di misurare la pressione a casa, vi consigliamo uno sfigmomanometro digitale.

Misuratore Pressione da Polso o da Braccio?

Abbiamo deciso di misurare la pressione con uno strumento digitale. Per ottenere valore di pressione sanguigna ideale si pone un’altra scelta. Misuratore Pressione da Polso o Misuratore Pressione da Braccio?

Qua, per scegliere correttamente, rientrano considerazioni legate alla semplicità di utilizzo e valori misurati. Le funzionalità del dispositivo sono molto simili, soprattutto per gli ultimi modelli usciti sul mercato. Quello che si differenzia è la modalità di utilizzo. Scopriamo vantaggi e svantaggi di entrambe le tipologie.

Partiamo da una premessa. I misuratori da polso che non godono di grande fama di affidabilità. Questo, però, può essere vero nel caso di apparecchi particolarmente datati. Infatti, nel caso di nuovi dispositivi delle principali marche, la affidabilità è massima. Certo è necessario, come vedremo poco sotto, prestare qualche attenzione in più. Può risentire del movimento del polso, ma rimane uno strumento affidabile.

Vantaggi del Misuratore Pressione da Polso

Per utilizzarlo in modo corretto è necessario scoprire il polso (tirando su la manica) e rivolgere il palmo della mano verso l’alto.

Occorre prestare attenzione che tra il palmo e lo strumento ci sia 1 cm di distanza. Questo per posizionare lo strumento sull’arteria e registrare i valori. Capirete, con l’utilizzo, che l’operazione è più semplice di quanto si possa descrivere a parole.

Ma veniamo ai vantaggi del Misuratore di Pressione da polso. I principali, che fanno scegliere per questa tipologia, sono:

  • Semplicità di utilizzo. E’ sufficiente indossarlo come se fosse un orologio. Non è necessario nemmeno togliere la maglia, dal momento che viene posizionato sul polso;
  • Ingombro limitato. Per sua stessa struttura è di piccole dimensioni e facile da riporre in casa dopo l’utilizzo;
  • Si adatta a coloro che hanno un braccio grande. Per persone in sovrappeso o obese è spesso problematico utilizzare un Misuratore di Pressione da Braccio. Questo perchè la fascia potrebbe non essere abbastanza grande per coprire il braccio al di sopra del gomito, andando ad impedire la misurazione della pressione. Con lo sfigmomanometro da polso si risolve il problema è risolto;
  • Sono adatti per coloro che hanno necessità di misurare la pressione più volte durante la giornata. E sappiamo bene che per chi deve tenere sotto controllo la ipertensione arteriosa questa è una necessità.

Svantaggi del Misuratore di Pressione da Polso

Abbiamo parlato dei punti di forza. Vediamo, però, quali possono essere i problemi. Tra questi dobbiamo necessariamente citare:

  • Segnale del polso debole. Non è adatto per coloro che hanno un basso “segnale” all’altezza del polso stesso.. Potrebbe, infatti, non essere in grado di registrare correttamente i valori di pressione diastolica e sistolica;
  • Necessità di posizionarlo correttamente. Se con la versione da Braccio, per sua stessa struttura, la fascia posta sopra al gomito si trova già in posizione corretta in corrispondenza del cuore, così non è per quello da polso. E’ sempre necessario prestare attenzione alla posizione in linea con il cuore. In caso contrario i valori di pressione minima e massima non saranno accurati;
  • Nessun movimento. I modelli da polso risentono maggiormente di eventuali movimenti. Può dare risultati falsati in caso di movimenti del polso. E’ necessario rimanere perfettamente immobili perchè pressione massima e minima siano calcolate nel modo corretto.

Per quanto riguarda i prezzi potrete trovarli online a partire da 20 Euro per i modelli di fascia medio-bassa fino a 100 Euro per gli Sfigmomanometri professionali.

Vantaggi del Misuratore Pressione da Braccio

Con il Misuratore di Pressione da Braccio questi problemi non si hanno, pur se la comodità in questo caso è minore. La affidabilità, del resto, è massima.

Come si utilizzano? Occorre posizionare nel modo corretto la fascia. Dove? Poco sopra il gomito, in corrispondenza del cuore. Dovrete lasciare il braccio rilassato, magari su un tavolo, e rimanere in silenzio. Ogni movimento o parola possono falsare la misurazione.

I Vantaggi del Misuratore di Pressione da Braccio sono:

  • Estrema semplicità di utilizzo. Non si creano problemi di posizionamento della fascia. Questa infatti, nel caso si misuri la pressione da seduti, è già posto per sua natura all’altezza del cuore;
  • I dispositivi moderni sono spesso dotati di schermo touch screen e numeri ben in vista. In alcuni casi i valori sono riportati su scale di colore differente per facilitare la lettura. Queste caratteristiche agevolano la misurazione della pressione anche a persone con problemi di vista.

Svantaggi del Misuratore di Pressione da Braccio

Gli svantaggi di uno Sfigmomanometro da braccio sono davvero pochi. Possono avere problemi le persone troppo magre o eccessivamente in sovrappeso. Infatti in questi casi la fascia dello sfigmomanometro potrebbe non aderire perfettamente al braccio, creando problemi nella misurazione. In alternativa potrete scegliere un dispositivo che contenga nella confezione bracciali aggiuntivi. Possono risultarvi utili per misurare la pressione dei bambini.

Il nostro consiglio è quello di scegliere uno Misuratore da Braccio se non avete esigenza di misurare la pressione più volte durante il giorno.

Le funzioni importanti di uno Sfigmomanometro

misuratore pressione polso

Misuratore Pressione da Polso

I moderni Misuratori di Pressione in Commercio sono realizzati secondo gli indicatori OMS (Organizzazione mondiale della sanità). E questo è il primo elemento da considerare, imprescindibile, per l’acquisto. Vediamo quali sono le funzionalità importanti:

  • Completamente Automatico o Semi Automatico. Con i modelli attualmente in commercio basta premere un pulsante. Niente di più semplice!;
  • Misurazione dei Battiti Cardiaci e rilevazione di Battiti Irregolari. Un misuratore di pressione arteriosa di livello più avanzato offrirà anche una funzione per la rilevazione dei battiti irregolari e di possibili aritmie. E pensate che i modelli di fascia alta possono rilevare patologie cardiache come la Fibrillazione Atriale. Ma sono funzionalità, come detto, riservate ai modelli di fascia medio-alta;
  • Avviso in caso di errori di utilizzo. Se avete posizionato in modo non corretto la fascia intorno al braccio, o al polso, sarete avvisati. Eviterete in questo modo una misura della pressione con valori non corretti. Alcuni dispositivi hanno una “voce parlante” che informa dell’errore. Al contrario la maggior parte dei modelli mostra un errore sul display;
  • Memoria Interna. Molti misuratori di pressione offrono inoltre la funzione diario. In questo modo sarà possibile avere uno storico della pressione minima e massima nel corso dei giorni. In molti casi la memoria può essere suddivisa tra più persone. E questo consente di utilizzarlo per diversi componenti della famiglia;
  • Pressione Media. E’ necessario effettuare più misurazioni per avere un valore medio. E i modelli di fascia medio-alta lo fanno in completa autonomia.
  • Arresto Automatico. Si intende lo spegnimento automatico dopo qualche minuto di non utilizzo. Consente di risparmiare le batterie. Ed è per questo molto utile.

Semplicità d’uso

Nella scelta di un apparecchio per misurare la pressione la semplicità di utilizzo ha un ruolo importante.

Il Display può aiutare molto nell’utilizzo. Infatti i migliori misuratori di pressione sono dotati display Touch. La chiarezza e le dimensioni dei valori sono importanti per coloro che hanno problemi di vista. I modelli migliori hanno numeri di grandi dimensioni che risultano su sfondi appositi. Visualizzare i valori della pressione sarà semplicissimo.

E’ importante, inoltre, che sia dotato di Data e Ora. Elementi importanti per tenere un diario pressorio davvero affidabile. Anche la funzionalità Sveglia, di cui sono dotati alcuni modelli, è interessante. In questo modo non potrete mancare all’appuntamento con la rilevazione quotidiana.

Infine da considerare la Connettività Wireless e Bluetooth, con condivisione dati a Smartphone e Tablet. In un mondo iperconnesso è una funzionalità sempre più presente. Pensate alla comodità di abbandonare carta e penna per il diario pressorio.

Gli Accessori

Da tenere conto per la scelta anche la disponibilità di accessori con cui viene venduto il Misuratore. Vediamo quali sono:

  • Custodia. Utile per portarlo con sè in caso di necessità.;
  • Batterie. Spesso sono incluse nella confezione. Si tratta delle comuni pile in vendita in qualsiasi supermercato. Averle all’interno della scatola ci farà comunque risparmiare. Oltre che offrire la comodità di poter utilizzare subito il misuratore;
  • Alimentatore per rete elettrica. Può essere un vantaggio, ma anche una scocciatura perchè limita la “mobilità” del dispositivo. Utile nel caso sia possibile il doppio funzionamento, a batterie e a corrente elettrica;
  • Manicotti aggiuntivi. Utile per bambini e persone con problemi di peso eccessivo.

Le migliori Marche

La marca è un elemento importante nella scelta tra i misuratori di pressione in vendita online. Per conoscere la pressione corretta è necessario dotarsi di un dispositivo efficace.

Nella scelta del miglior misuratore di pressione la marca è fondamentale. E non solo per la bontà dei materiali di produzione, che ricordiamo devono essere sempre atossici e anti allergia. Acquistare un prodotto di un brand conosciuto vi consentirà di ottenere assistenza post vendita, trovare ricambi, ed avere la garanzia di una diffusione dei centri assistenza sul territorio.

Tra i migliori dispositivi sul mercato vi consigliamo Omron, PIC Solution, Medisana, Laica, Beurer, Microlife. Dispositivi di sicuro affidamento che potete trovare in vendita su Amazon a partire dai 30 Euro per modelli di fascia media fino a 100 Euro se intendete acquistare un misuratore pressione professionale.