Brain Natriuretic Peptide BNP

brain natriuretic peptideBrain Natriuretic Peptide, meglio conosciuto con l’acrononimo di BNP, è un biomarcatore della salute del cuore. Si tratta di un esame fondamentale per escludere rischi gravi per la salute. Rischi che possono arrivare fino alla morte del paziente. Si inserisce in un quadro di analisi più ampio. Dove, ad esempio, per soggetti ipertesi si rende necessario un Ecodoppler. Un esame che è strettamente correlato alla nostra tematica centrale, la pressione arteriosa.

Oggi approfondiremo questo importante biomarker. Per prima cosa partiamo dal nome. BPN sta per Peptide Natriuretico Cerebrale o Peptide Natriuretico tipo B. Spesso oggetto di esame è la forma inattiva NT-proBNP. Il nostro consiglio, visti i risvolti sulla salute, è di affidarvi sempre a un medico di fiducia e con esperienza. E’ fondamentale l’intervento del medico per una corretta valutazione dei risultati. Non soltanto in termini di possibili patologie che emergano dagli esami. Ma anche per poter porre rimedio con la giusta terapia farmacologica o ulteriori accertamenti.

Indice dei Contenuti
BNP Scompenso Cardiaco
BNP Esame
Valori Brain Natriuretic Peptide
Quando fare l’esame BNP

BNP Scompenso Cardiaco

Tra i marcatori cardiaci il Brain Natriuretic Peptide è senza dubbio uno dei più importanti. Questo ormone natriuretico è prodotto dai ventricoli del cuore ed è importante per capire lo stato del cuore. In particolare se lavora sotto stress o sono presenti problemi. Viene utilizzato, quindi, come marker per rischio cardiovascolare. Questo perchè il BNP è strettamente correlato a un aumento di pressione o sbalzi di pressione nel cuore. Importante per valutare possibili scompensi cardiaci e vitale per pazienti che già soffrono di patologie cardiache o al sistema cardiocircolatorio. Tra queste la fibrillazione atriale, coronaropatia ma anche situazioni con Colesterolo Cattivo in eccesso.

BNP Esame

Per valutare i valori del Brain Natriuretic Peptide basta un semplice esame del sangue. Nei casi in cui il soggetto si rechi al pronto soccorso con problemi di natura cardiaca sarà uno dei primi esami da compiere. Non sono previste particolari raccomandazioni al paziente prima dell’esame. In ogni caso vi invitiamo a contattare il vostro medico.

In alcuni casi potrà essere richiesto di non mangiare per 6-8 ore prima del prelievo di sangue. Nelle situazioni di soggetti sottoposti a terapia farmacologica, come farmaci antipertensivi, ACE-Inibitori, Beta-Bloccanti, Sartani, Calcio-Antagonisti e Diuretici potrebbe essere richiesta una sospensione temporanea della terapia. L’uso del condizionale è d’obbligo in quanto il medico valuterà il quadro clinico del singolo paziente. Ognuno ha una storia a sé e solo il medico è in grado di valutare la situazione complessiva. E indicare come è meglio comportarsi per l’esame.

Come abbiamo anticipato spesso viene misurato anche il valore del NT proBNP. La finalità è sempre la stessa, a cambiare sono soltanto i range di valori. Nel NT-proBNP sono più alti rispetto al BNP.

Valori Brain Natriuretic Peptide

Quali sono i valori normali e quelli che devono destare preoccupazione? Partiamo dal fatto che il Brain Natruiretic Peptide è influenzato dall’età del paziente. Con il passare degli anni tende, in maniera fisiologica e naturale, ad aumentare. Principalmente dopo i 75 anni. Per quanto riguarda il sesso del paziente il BNP è solitamente maggiore nelle donne rispetto agli uomini. Non si tratta di differenze rilevanti ma è necessario tenerne conto per una corretta valutazione complessiva.

Elemento importante è che in caso di obesità i valori BNP tendono ad essere inferiori. Questo perchè esiste una relazione inversamente proporzionale con il BMI indice di massa corporea del paziente.

Vediamo nella tabella di seguito quali sono i valori. Vi raccomandiamo, come sempre, di non fare diagnosi fai da te. Ma di far analizzare la situazione da un medico esperto. I valori si esprimono in pg/ML ossia Picogrammo per Millilitro.

Brain Natruiretic Peptide BNP - Valori pg/MLSituazione
Inferiore a 100 pg/MLValore Normale, no rischi per la salute
Tra 100 e 300 pg/MLProbabile insufficienza cardiaca
Tra 300 e 600 pg/MLInsufficienza Cardiaca di Lieve Entità
Tra 600 e 800 pg/MLInsufficienza Cardiaca di Moderata Entità
Superiore a 800 pg/MLInsufficienza Cardiaca Grave - Rischi per la vita del paziente

Se il valore di PNB è inferiore a 100 pg/ML non sono, quindi, presenti preoccupazioni per la salute del paziente. Per valori BNP compresi tra 100 e 500 pg/ML parliamo di una zona “grigia” dove sarà l’esperienza del medico ad essere decisiva. Potrebbe trattarsi di una situazione pregressa di problemi cardiaci. Oppure essere un valore predittivo di possibili rischi per la salute e la vita del paziente. Valori PNB superiori a 500 pg/ML sono estremamente preoccupanti e si possono avere casi di scompenso cardiaco congestivo.

Il BNP può essere più elevato in caso di:

  • Ipertensione
  • Insufficienza Renale o, in generale, problemi ai Reni
  • Ipertiroidismo
  • Problemi Polmonari
  • Cirrosi Epatica
Offerta
OMRON M7 Intelli IT Misuratore di Pressione da Braccio, Connessione Bluetooth per App OMRON Connect, Bracciale Intelli Wrap Cuff
621 Recensioni
OMRON M7 Intelli IT Misuratore di Pressione da Braccio, Connessione Bluetooth per App OMRON Connect, Bracciale Intelli Wrap Cuff
  • La app per smartphone OMRON connect consente di monitorare i parametri, di creare programmi personalizzati, di scaricare i dati sul PC e condividerli col medico
  • Dotato di bracciale con tecnologia Intelli wrap; bracciale 22-42 cm
  • Manuale e scatola multilingue: GB, FR, IT, ES, DE, NL, RU, TR, Arabo

Quando fare l’esame BNP

L’esame è richiesto oltre che per pazienti con patologie e problemi noti nei casi in cui si riscontra:

  • Gonfiore o Edema agli arti. Sia superiori che inferiori.
  • Affaticamento e sensazione di stanchezza cronica. Soprattutto se prolungata nel tempo e anche dopo piccoli sforzi.
  • Difficoltà a respirare

Trattandosi di un semplice esame del sangue può essere fatto senza troppe difficoltà dal paziente.

MisuratoreDiPressione.net è il sito di riferimento per la pressione arteriosa con tanti consigli, approfondimenti e suggerimenti per combattere l’ipertensione.